Avvisi:

 


Santa Giustina



Scrivi a
Don Giuseppe

contatti

Flash MP3 Player

No flash player!

It looks like you don't have flash player installed. Click here to go to Macromedia download page.


Powered by Flash MP3 Player

Orario S.Messe

Invernale:
Feriali:
ore 17.00
Prefestivo
ore 17.00
Festivo
ore 7.30 - 9.30 - 11.00

..........................................

Estivo:
Feriali:
ore 17.30
Prefestivo
ore 17.30
Festivo
ore 7.30 - 10.30

Il Vangelo di oggi:

TV Lourdes

lourd tv
in diretta 24 ore su 24:

TV Fatima

lourd tv
in diretta 24 ore su 24:

Telepace

Telepace tv
in diretta 24 ore su 24:

Tele Padre Pio

Padre Pio Tv
in diretta 24 ore su 24:

TV 2000

Tv 2000
in diretta 24 ore su 24:

Evangeli.net

News:

Natale: Gesù viene a casa sua, vuole entrare!

 


“Maria diede alla luce suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c’era posto per loro nell’albergo”: questo è quanto ci riferisce, in modo assolutamente privo di pathos S. Luca di quella notte a Betlemme.

Si parla di un rifiuto nei confronti di Gesù da parte di quella società in cui il Messia si incarna e viene alla luce, ma contemporaneamente si registra accanto a tutto il cielo che canta e si commuove, anche alcune persone buone e semplici che corrono da Gesù. E’ la perenne storia degli uomini di ogni epoca: molti almeno apparentemente ancor oggi sembra non aprano la porta a Gesù, mentre una piccola parte come allora corre da Gesù e permette che abiti in loro.

Gesù va in cerca di cuori puri cioè vuoti di sé, lavagne pulite, persone abitate dall’amore folle per Gesù, tanto da chiedere la grazia di essere conformi a Lui e che Lui possa avere il primo posto nei loro cuori, nei loro sentimenti, nel loro volere.

Quest’anno il nostro Vescovo focalizza l’anno pastorale sul sacramento del Battesimo. In quel giorno della nostra rinascita siamo stati immersi nella vita di Cristo; Egli è entrato a casa nostra e l’ha resa sua casa, tutta la sua luce e la sua grazia ha fatto irruzione nella nostra persona. In quel giorno della nostra rinascita oltre alla conformazione a Gesù Cristo e l’incorporazione alla Chiesa c’è stata una rigenerazione dal Padre: fratelli di Gesù e figli del Padre.

Questa l’immensa grazia: non siamo delle povere creature, nude e fragili e per giunta tristi e feroci , ma figli amati: gratuitamente, infinitamente, tenerissimamente.

“Riconosci, o cristiano, la tua dignità e, reso consorte della natura divina, non voler tornare all'antica bassezza con una condotta indegna. Ricorda a quale Capo appartieni e di quale corpo sei membro. Ripensa che, liberato dal potere delle tenebre, sei stato trasferito nella luce e nel regno di Dio. Con il sacramento del Battesimo sei divenuto tempio dello Spirito ». Così si esprime il Papa S. Leone Magno.

Ecco il mio Natale! Io sono in Cristo, i miei genitori con il Battesimo hanno aperto la porta del cuore affinché tutto l’amore di Dio mi invadesse, ora sono chiamato a vivere la vera vita. Davvero vogliamo che Gesù sia il primo nel nostro cuore e nessuna cosa si possa presentare come alternativa. Dio è il primo, Lui è la vita e io proprio perché redento da Lui sono vivo, vivo di Lui e grazie a Lui. Il prostrarsi davanti a Lui nel presepe e ammettere che Lui è il Signore, la fonte e che io sono solo una creatura : è umiltà, cioè di non avere in se stessi un appoggio definitivo ma di trovarlo in Lui.

Infine Natale è l’Amore folle di Dio per noi uomini, perché viene a casa sua e pur trovando porte chiuse seguita ad amare. Gesù donaci la tua follia per amarti!

Natale 2011 Il vostro parroco D.Giuseppe

Venerdì sera 4 Novembre ore 20.30
serata con Mons. Livio Maritano.
 
Presenta la Beata Chiara Luce Badano.
La giovane è stata esemplare nell’affrontare
una terribile malattia che la troncherà all’età di 19 anni.
E’ grande esempio per tutti specialmente per i giovani.
 
 
foto
 
foto

<< Precedenti - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 - Succesive >>