Avvisi:

 


Santa Giustina



Scrivi a
Don Giuseppe

contatti

Flash MP3 Player

No flash player!

It looks like you don't have flash player installed. Click here to go to Macromedia download page.


Powered by Flash MP3 Player

Orario S.Messe

Invernale:
Feriali:
ore 17.00
Prefestivo
ore 17.00
Festivo
ore 8.00 - 10.30

..........................................

Estivo:
Feriali:
ore 17.30
Prefestivo
ore 17.30
Festivo
ore 7.30 - 10.30

Il Vangelo di oggi:

TV Lourdes

lourd tv
in diretta 24 ore su 24:

TV Fatima

lourd tv
in diretta 24 ore su 24:

Telepace

Telepace tv
in diretta 24 ore su 24:

Tele Padre Pio

Padre Pio Tv
in diretta 24 ore su 24:

TV 2000

Tv 2000
in diretta 24 ore su 24:

Evangeli.net

News:
Egli è risorto ed è vivio!

foto


Ovunque andò guarì, ovunque andò insegnò, egli cambiò ogni cosa, l’uomo che chiamavano Maestro, Messia, Amico, se ne è andato.
Ma il miracolo più grande doveva ancora accadere.
Egli non è qui è risorto, egli vive, e poiché egli vive se ti apri e lo invochi, egli è qui, allora, adesso, sempre, nei momenti felici in quelli trisiti e in tutti gli altri Egli è qui.
Non importa chi tu sia, o chi sia stato, egli è qui, non ci sono eccezioni,non ci sono cause perse sempre e ovunque, Egli è qui.
E’ risuscitato il terzo giorno, oggi vive, cercalo perché egli è vivo, invocalo, chiamalo ti sente!

Buona e Santa Pasqua a tutti! D.Giuseppe
Gesù misericordia e bontà infinita!

foto


O Dio tu sei la felicità stessa, per essere infinitamente felice non hai bisogno di noi creature, perché è in Te la pienezza dell’Amore. Ma Tu ci hai chiamati all’esistenza per parteciparci la tua felicità e la tua intima vita divina. L’uomo però non ha superato la prova, non si è fidato di Te e ha perso la sua felicità. Tu o Signore, avresti potuto punirlo come gli angeli con l’eterna dannazione, ma è intervenuta la tua Misericordia, si sono commosse le viscere della tua grande tenerezza e hai voluto operare tu stesso la nostra salvezza. Tu, o Padre, hai aperto le braccia della tua pietà donandoci ciò che di più prezioso avevi, il tuo Figlio Unigenito Gesù Cristo. Nella tua misericordia ci hai perdonato come Dio sa perdonare, degnandoti di fare scendere in mezzo a noi Gesù, colmandoci così di ogni grazia, e sollevandoci dalla nostra miseria.

Sia benedetta la tua misericordia, o Signore! Noi ti loderemo eternamente; hai fatto stupire anche gli angeli per la grandezza della tua misericordia mostrata a noi uomini. Tu o Dio, sei disceso sulla terra, il Signore dei Signori, l’immortale si è abbassato. Ma dove sei disceso, Signore? Tu stesso ti sei preparato una dimora, la Vergine Santa. Il suo grembo immacolato diviene la tua dimora e si realizza l’inconcepibile mistero della tua misericordia: il Verbo si fa carne, Dio pone la sua dimora fra noi, il Verbo di Dio, la Misericordia incarnata. Con il tuo abbassamento ci hai innalzati alla tua divinità. Questo è l’eccesso del tuo Amore, questo è l’abisso della tua Misericordia!

Alla fine poi della tua vita, o Gesù, ci hai aperto il tuo cuore, donandoci Sangue ed Acqua: è l’Eucaristia, per entrare e stare sempre con me, ti offri come cibo per poterti assimilare; ecco l’onnipotenza della tua Misericordia dalla quale giunge a noi ogni grazia. Ora più nessuno teme di avvicinarsi a Te, Dio della Misericordia , pietoso verso la nostra miseria.

foto


Diciamo con S.Teresa:
“ Non posso temere un Dio
che per me si è fatto così piccolo.
Io l’amo!... perché non è che amore
e misericordia”.

Santo Natale della misericordia 2015
il vostro parroco Don Giuseppe

<< Precedenti - 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 - Succesive >>